Prenotazione

Prenota la tua vacanza

Museo del cuoio di Šoštanj

L’artigianato del cuoio era durante i secoli in Slovenia un mestiere tradizionalmente importante. Con lo sviluppo dell’industrializzazione, questo mestiere si è in alcuni casi elevato a livello industriale e nel XIX secolo ha rappresentato un settore importante dell’economia. Nella seconda metà del XIX secolo, a causa della crisi dell’industria conciaria, la maggior parte degli impianti industriali per la concia è andata in fallimento.

Il Museo di cuoio a Šoštanj presenta nella prima parte una panoramica cronologica di una tradizione di 210 anni dell’industria conciaria a Šoštanj, dall’istituzione di Vošnjakova usnjarija nel 1788, la creazione di una veleindustria, fino all’abolizione della fabbrica nel 1999. La mostra mette in luce l’importanza della famiglia Vošnjak e l’impatto della fabbrica sullo sviluppo economico di Šoštanj, che porta il timbro unico della città con l’odore della pelle.

Nella seconda parte della mostra le presentazioni ambientali mettono in scena la cultura abitativa del lavoratore, l’ufficio del direttore, la bottega del calzolaio Lujek, gli scorci di vita e il destino dei lavoratori industriali di Vošnjak. L’attività delle società presentata la vita culturale e sociale degli abitanti di Šoštanj, ma sono in esposizione anche la vita quotidiana del lavoratore e della sua famiglia.

ORARIO DI APERTURA:
– da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00

CONTATTO:
Primorska ulica 6h
SI – 3325 Šoštanj

T: +386 3 898 44 20

info@muzej-usnjarstva.si
www.muzej-usnjarstva.si

Letak “Po poteh usnjarjev”

#VisitSaleska